giovedì 9 marzo 2017

Manutenzione ordinaria della cassetta/pignone

Tra le manutenzioni annuali, quella del pignone (o meglio la cassetta) è  sicuramente da mettere in cima alla lista delle priorità. Trascurare questa operazione comporta la compromissione della scorrevolezza della ruota posteriore fino al rischio di trovarsela bloccata.
Con poche semplicissime operazioni, che si possono fare nell'officina di casa, vediamo come ridare lustro alla nostra posteriore.

                  


GIF 300x250


Munitevi di: 


GRASSO da officina


CHIAVE INGLESE (indicativamente del 22)

ESTRATTORE universale per pignone

FRUSTA per catena o una vecchia catena



Dopo aver smontato la ruota, la prima operazione da fare è svitare il pacco pignone. Sarebbe una normale operazione di svitamento se mentre svitiamo non girasse anche tutto il pignone! Per tenerlo fermo serve la frusta da catena o se non l'avete potete ingegnarvi con una vecchia catena come in foto 3.


Prendiamo l'estrattore...

lo inseriamo...

svitiamo (senso antiorario) bloccando il pacco pignone con una catena fissata in una morsa...


svitiamo il coperchio



Ora con le dita solleviamo da sotto il pignone: se non esce in blocco si può estrarre un pezzo alla volta. 





pub

Questo perno rigato prende il nome di corpo neutrale

Come operazione preliminare puliamo il corpo neutrale: sicuramente sarà impregnato da indicibili nefandezze, pertanto con un panno secco lo tiriamo a lucido. 
Rimuoviamo anche i coperchietti parapolvere per agire direttamente sui cuscinetti che sono l'elemento più importante da lubrificare.



IT - 300x250





Abbondiamo ora di grasso e cerchiamo di farlo colare in profondità spingendolo con un cacciavite od un pennello. Con queste semplicissime operazioni siamo riusciti a rimuovere le impurità, lubrificare e sigillare il movimento centrale prevenendo infiltrazioni di acqua, sporco o formazione di ruggine. 

Per finire rimontiamo il pignone nel corpo neutro, occorre fare attenzione ad un particolare. 
Guardate queste foto:



Una delle fessure dell'anello del pignone è più stretta delle altre e sul corpo neutro è presente una riga altrettanto stretta: per il corretto inserimento è necessario centrare questa corrispondenza.

TAG #manutenzione #pignone #officina #meccanica #cassetta
pub

1 commento:

  1. forse sarebbe bene precisare che per serrare il tutto poi occorrerà una dinamometrica

    RispondiElimina