lunedì 13 marzo 2017

Avventura al Cesane Bike Park (PU)

Una serie di dolci rilievi dal verde lussureggiante che si estende tra Fossombrone ed Urbino: sono le montagne delle Cesane, nella punta settentrionale delle Marche, a breve distanza dalla Gola del Furlo di cui si intravedono i tondeggianti profili. Questo spettacolare anfiteatro naturale è per i biker una fonte inesauribile di avventura tra un dedalo di sentieri creato apposta per la Mountain Bike. 

La pineta centenaria, oggi attraversata dai sentieri del Bike Park

La via centrale di Fossombrone


IT - 300x450

La morfologia di questo territorio deriva dal secolare rapporto tra l'uomo e la natura: dopo un lungo periodo di sfruttamento agricolo che ne ha isterilito la terra, nel 1915 l'ente forestale decise di ripristinare un equilibrio naturale trapiantando alberi ad alto fusto provenienti da zone alpine. Per i lavoro furono anche impiegati alcuni prigionieri di guerra austroungarici. Negli anni '50 la piantumazione venne ulteriormente implementata fino a trasformare l'area in una vasta superficie di grande interesse naturalistico ed escursionistico, in particolare per le mountain bike (grazie alla dedizione degli appassionati locali). 

Rampe in legno 

Sentieri tecnici da Enduro

logo 300x250

Follie varie (Road Gap)

L'aspetto più interessante dei sentieri è la loro diversità: esistono lunghi percorsi adatti a qualunque tipo di orientamento che vanno dal Cross Country ai percorsi da ruote più artigliate come Free Ride e Down Hill. Una altrettanto fitta rete di strade bianche permette di risalire ed effettuare per più volte le stesse discese o effettuarne di nuove. 

Le discese proposte in questa traccia sono tra le più impegnative sotto il profilo tecnico: si va dalle discese DH con rampe e salti artificiali, per terminare con una discesa naturale stile All Mountain che riporta direttamente a Fossombrone. 




Road Gap

Si parte con la discesa "Sorci Verdi" (dal nome del numeroso gruppo di appassionati e trail builders locali) per passare alla "Dobby": due discese in stile bike park ma a cui non mancano elementi di naturalità che le rendono divertenti anche per chi non ha feeling con rampe e passerelle. Si risale per un breve ma intenso assaggio sulla "Wave" per poi concludere con il divertentissimo CAI 137  che sbuca alle porte di Fossombrone.

Banner gennaio 2017 Image Banner 300 x 250

 



Nessun commento:

Posta un commento