lunedì 14 maggio 2018

Cambio olio foderi forcella

Cambiare l'olio dei foderi della forcella appartiene alla ordinaria manutenzione della MTB. L'esecuzione di questa operazione non richiede particolari competenze meccaniche, si tratta di operazioni semplici ma da eseguire in modo corretto per non compromettere il funzionamento della forcella stessa.
Quella che vi mostriamo non è la revisione completa della forcella che comprende anche la manutenzione o sostituzione delle cartucce. 



La prima operazione è far uscire tutta l'aria (ovvero depressurizzare la camera), ed è consigliabile farlo con la pompa per forcelle, magari prendendo nota della pressione interna alla quale l'avevamo gonfiata.  
Prendiamo le chiavi inglesi o le chiavi a bussola per svitare i due dadi  (foto 2) posti all'estremità inferiore del fodero, senza svitarli del tutto (foto 3).








Percuotiamo le teste dei due dadi con un martello di gomma per distaccare i foderi, dopodichè li sfiliamo mettendo un catino sotto al tutto per raccogliere l'olio che scenderà.




A questo punto foderi e steli sono separati e non resta che passare alle pulizie. Con un comune straccio e con normale sgrassatore puliamo l'interno dei foderi. Poi estraiamo le spugnette con un cacciavite (o con l'interno di una chiave inglese) e le immergiamo nell'olio nuovo. Se le spugnette o i raschiapolvere sono usurati è ora di sostituirli acquistando l'apposito kit.





Rimettiamo le spugnette al loro posto, inseriamo nuovamente i foderi ed iniettiamo l'olio con le quantità indicate dalla casa madre che si trovano facilmente su internet. 




Non resta che completare il tutto riavvitando i dadi. 

Che olio scegliere? Negli shop on line è facile trovare l'olio per forcelle, ci sono però dei parametri di viscosità espressi in WT che rendono il prodotto specifico per certi tipi di forcella, fatevi consigliare da un esperto quello più indicato per la vostra.



Nessun commento:

Posta un commento